In questo periodo, più che mai, è necessaria una riflessione sul trattamento dei dati applicato ai minori. In particolare, riguardo all’utilizzo dei dati personali dei minori a fini di marketing o di creazione di profili di personalità o di utente (ad esempio iscrizione ad un social network, servizi di messaggistica), ma anche riguardo la raccolta di dati personali relativi ai minori all’atto dell’utilizzo di servizi forniti direttamente a un minore.

Se ne parla nell’ articolo 8 del GDPR – Regolamento generale sulla protezione dei dati (UE/2016/679) – Condizioni applicabili al consenso dei minori in relazione ai servizi della società dell’informazione.

Per quanto riguarda l’offerta diretta di servizi della società dell’informazione ai minori, il trattamento di dati personali del minore è lecito ove il minore abbia almeno 14 anni (in Italia). Ove il minore abbia un’età inferiore ai 14 anni, tale trattamento è lecito soltanto se e nella misura in cui tale consenso è prestato o autorizzato dal titolare della responsabilità genitoriale.

E’ da ritenersi dovuto il consenso del rappresentante legale del minore per poter trattare i dati del minore di età a fini di marketing e per profilare i dati dei minori.

Per i “servizi di prevenzione o di consulenza forniti direttamente a un minore” non è necessario il consenso del rappresentante legale.

Proviamo a riepilogare. Il minore che abbia superato la soglia anagrafica prevista di 14 anni, potrà fornire il consenso al trattamento dei dati in relazione alla fruizione dei servizi della società dell’informazione (ad esempio iscrizione ad un social network, servizi di messaggistica). Non può esprimere alcun consenso “contrattuale” (sottoscrizione di accordo fonte di obbligazione per una o tutte le parti dell’accordo stesso) per il quale necessita che il consenso sia prestato o autorizzato dal titolare della responsabilità genitoriale sul minore.

Restano ancora nebulosi alcuni aspetti sull’applicabilità della norma. In generale sulle modalità e condizioni del trattamento dei dati dei minori. E in particolare in riferimento alle situazioni di possibile conflitto tra il minore e il rappresentante legale (quest’ultimo sempre assoggettato all’obbligo di cura, istruzione ed educazione del minore).

Se vuoi maggiori informazioni sul trattamento dei dati per la tua azienda puoi contattarci allo 0571 526983 oppure scriverci a segreteria@euroinfoteam.com.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *