UNI ISO 45001:2018 : Sistema di gestione per la salute e sicurezza sul lavoro

La UNI ISO 45001:2018 “Sistemi di gestione per la salute e sicurezza sul lavoro “ è la prima norma internazionale che riguarda la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro.

Nel 2017 l’INAIL ha riconosciuto come avvenuti sul luogo di lavoro circa 417.00 infortuni, dei quali 617 con conseguenze mortali. Questi infortuni hanno portato a  circa 11 milioni di giornate di inabilità.

  • migliorarne la sicurezza;
  • ridurne i rischi;
  • migliorarne la salute e il benessere dei lavoratori.

La UNI ISO 45001 è stata elaborata tenendo in considerazione altri documenti sul tema,come le linee guida ILO-OSH 2001 dell’International Labour Organization, la OHSAS 18001 e diverse norme nazionali. Inoltre è anche conforme ai documenti internazionali ILO di taglio più generale sul lavoro.

Essa adotta un approccio basato sul rischio che garantisce l’efficienza e il miglioramento continuo del sistema di gestione, per rispondere alla continua evoluzione del contesto in cui opera un’organizzazione.

Inoltre si applica a qualsiasi organizzazione ed è progettata per essere integrata nei processi di gestione già esistenti; adottando la stessa “struttura di alto livello (HLS)” delle altre norme ISO sui sistemi di gestione come la UNI EN ISO 9001 (gestione per la qualità) e la UNI EN ISO 14001 (gestione ambientale).

La UNI ISO 45001 è stata progettata per allinearsi il più possibile alla UNI EN ISO 14001 in quanto è riconosciuto che molte organizzazioni tendono a unificare le due funzioni di gestione ambientale e di sicurezza e salute sul lavoro.

Quali sono i benefici che si possono ricavare dall’applicazione di questa norma?
• riduzione degli incidenti sul lavoro;
• diminuzione dell’assenteismo e del turnover e quindi una più alta produttività;
• riduzione dei costi dei premi assicurativi;
• creazione di una cultura della prevenzione, della salute e della sicurezza che incoraggi i lavoratori a svolgere un ruolo attivo;
• miglioramento del morale dei lavoratori;
• maggiore impegno dei vertici aziendali a migliorare le performance di salute e sicurezza sul lavoro;
• capacità di soddisfare gli obblighi legali e normativi dell’organizzazione;
• miglioramento dell’immagine e della reputazione.

La UNI ISO 45001 è destinata a sostituire la OHSAS 18001 a conclusione di un periodo transitorio di 3 anni, come confermato dal regolamento internazionale IAF MD 21:2018. Di conseguenza chi è già certificato alla OHASAS 18001 dispone di una parte degli strumenti e dei sistemi necessari per l’attuazione della nuova norma.

⇒ Scarica la Brochure pubblicata da Uni – Ente Italiano di Normazione sulla UNI ISO 45001

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *