ISO 39001: Gestione della Sicurezza stradale

Lo Standard Internazionale ISO 39001:2012 (Road Traffic Safety RTS Management System), ora anche UNI ISO 39001:2016 “Sistemi di gestione della sicurezza del traffico stradale (RTS) – Requisiti a guida all’utilizzo”, offre linee guida internazionali per individuare e gestire i rischi connessi alla sicurezza stradale. Questo sistema è nato con  l’obiettivo di ridurre e contenere il numero degli incidenti gravi e mortali.

La Valutazione del rischio stradale costituisce un obbligo di legge per i lavoratori che hanno, nelle loro mansioni, compiti da svolgere su strada (con o senza l’uso di veicoli aziendali).

A quali Aziende fa riferimento questa certificazione?

La Certificazione ISO 39001 è applicabile a  tutte le organizzazioni di qualsiasi settore e dimensione, in particolar modo a quelle medio- grandi, responsabili della presenza su strada di un gran numero di dipendenti e di mezzi. E’ inoltre particolarmente indicata per imprese già dotate di sistemi di gestione conformi agli standard ISO 9001 e OHSAS 18001.

I Datori di Lavoro dovranno individuare tutti i rischi a cui possono essere sottoposti i loro lavoratori, dovranno valutarli e successivamente adottare le misure opportune per ridurli. Inoltre dovranno formare il personale, anche per quanto riguarda il primo soccorso.

Tutti i dipendenti dovranno essere dotati di un fascicolo, all’interno delle auto ad uso aziendale, con le informazioni per la gestione in sicurezza di eventi inattesi .

Quali sono i principali benefici per le Aziende? 

Poter:
– Migliorare la Gestione dell’Organizzazione, in termini di Sicurezza Stradale: riduzione degli incidenti e dei costi relativi;
– Beneficiare di un migliore posizionamento sul mercato, ad esempio nei confronti dei fornitori o in occasione di gare pubbliche;
– Migliorare la consapevolezza e il coinvolgimento dei propri Dipendenti.

Come dimostrato dalle migliori esperienze europee del settore, con un adeguamento al sistema, in un triennio, è possibile arrivare ad una riduzione di incidenti, sinistri e costi ad essi associati in misura pari al 50%.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *