Accreditamento Strutture Sanitarie presso la Regione Toscana

  • Implementazione e mantenimento

Affianchiamo le strutture sanitarie, presenti nella Regione Toscana, nel processo volontario di Accreditamento Istituzionale.

L’ottenimento dell’accreditamento istituzionale, secondo requisiti di qualità, dà alla struttura sanitaria lo status di soggetto idoneo ad operare per conto del Servizio Sanitario Nazionale.

Autorizzazione ed accreditamentoregolamento di attuazione n.79/R del 17 novembre 2016.

Quando si sente parlare di autorizzazione ed accreditamento delle strutture sanitarie si fa riferimento a due processi di valutazione sistematica e periodica, che hanno come obiettivo  quello di verificare il possesso di determinati requisiti relativi alle condizioni strutturali, organizzative e di funzionamento che influiscono sulla qualità dell’assistenza.

Questi due processi sono stati disciplinati dalla Regione Toscana  con la legge regionale n. 51 del 5 agosto 2009 “Norme in materia di qualità e sicurezza delle strutture sanitarie: procedure e requisiti autorizzativi di esercizio e sistemi di accreditamento” e con una serie di disposizioni attuative (regolamento n.79/R del 17 novembre 2016 ), che prevedono un processo valutativo per il miglioramento del settore.

Al fine di garantire livelli base di sicurezza e di qualità, sono stati definiti requisiti minimi per l’esercizio dell’attività sanitaria che devono essere soddisfatti anche per le strutture che operano in regime privato.
Per quanto riguarda le strutture sanitarie private, per poter esercitare la propria attività, ogni soggetto privato deve avere un’autorizzazzione che garantisca il possesso dei requisiti minimi. Inoltre, se desidera lavorare a carico del Sistema Sanitario Nazionale, deve dimostrare di essere in possesso di ulteriori requisiti di qualità ed essere quindi anche accreditato.

Dal 16 aprile 2018 sono entrati  in vigore gli oneri a carico delle strutture sanitarie private e degli studi professionali per l’iter dell’autorizzazione all’esercizio .